Si è conclusa positivamente, domenica 10 novembre 2013, la seconda edizione della fiera del consumo critico e degli stili di vita sostenibili Fa’ la cosa giusta! Sicilia. Per il secondo anno consecutivo Palermo ha risposto con entusiasmo e ha portato negli spazi dei Cantieri Culturali alla Zisa un gran numero di visitatori che hanno affollato i padiglioni e visitato gli stand di associazioni e botteghe, seguito gli eventi e partecipato numerosi ai laboratori proposti.Lo spazio espositivo ‘Tre Navate’ ha ospitato 80 espositori, divisi per le nove sezioni tematiche: Buono da mangiare, Beni comuni, Abitare lo spazio, Servizi etici, Viaggiare, Pace e partecipazione, Editoria, Moda e Cosmesi, Equo e solidale. Sono stati 7 i convegni, 13 gli incontri, 9 i workshops, 3 le conferenze, 25 gli incontri tematici, 3 le lezioni-concerto, 14 le attività per lo star bene e 2 le presentazioni dei libri. Grande spazio è stato dato anche alle proiezioni e agli spettacoli. Sono stati 1500 gli studenti di 20 scuole di ogni ordine e grado di Palermo e provincia che hanno partecipato ai laboratori tematici, ai momenti di formazione e alle visite guidate accompagnati da 60 studenti-guide dell’Istituto Tecnico per il Turismo “Marco Polo” di Palermo.La sana alimentazione è stata tra i maggiori protagonisti della fiera e ha messo in rete produttori di agricoltura biologica, priva di pesticidi o biodinamica, a filiera corta o a chilometro zero. L’economia solidale e sostenibile si è così messa in piazza e ha incontrato i consumatori presentando un’altra faccia della Sicilia. Sana e propositiva, proiettata verso un futuro di sostenibilità. La fiera si è conclusa con le musiche della Banda delle Ciance che ha sfilato tra gli stand degli espositori regalando “volontariamente” allegria. Fa’ la cosa giusta! Sicilia ha ospitato anche la campagna ‘SlotMob 2013’ contro nuove povertà e dipendenze dal gioco d’azzardo che ha visto la consegna da parte del sindaco di Palermo, Leoluca Orlando, di una targa a Lucio Gionti, titolare del bar del Kassaro, che ha detto no alla collocazione di slot machines nel suo locale.Fa’ la cosa giusta! Sicilia ha dimostrato di essere una fiera in crescita: anche in tempo di crisi, la qualità, l’etica e i diritti ripagano l’impegno di investire nelle buone pratiche.

 

Gli espositori

Buono da mangiare

Terre di Kore: Coop Noe | Valdibella | Zu’ Federicu | Paolo Piscione | Bosco Falconeria | Orlando Davide | Gruppo agroalimentare italiano | Natura Express | Azienda Cartillone | Libera Terra | Associazione siciliana consumo consapevole | Molini del Ponte | Dalla Terra | Kamira | Maestri del gusto | Azienda Agricola Biologica di Cammarata Luca | Azienda Agricola Zootecnica Invidiata | Ressud | ‘A fera bio: Sartoria Sociale | Soc. coop. agr. Vita bio | Azienda agricola | Bosco Ficuzza | Azienda Le antiche tradizioni | Azienda Cirrincione | Associazione AMV

Beni comuni

Ecopunto™ - la bottega del baratto |Medialettra | Muovity - Mobilita Palermo | Eurofrip | Spazio Lemon | ENEA | Bes Bike | NWG | Palermo Ambiente spa in liquidazione

Abitare lo spazio

Associazione Mutazioni | Piumini danesi ® pooq dene ®

Servizi etici

The Hub | Fondazione Èbbene |Coworking neu [nòi] | Banca Etica | Avolab

Viaggiare

Riportiamo alla luce | Coop. sociale La Quercia Grande servizi per il turismo rurale | Camicia Bianca soc. coop. |  Tecnica sport Club | Palma Nana vacanze e natura

Pace e partecipazione

Associazione culturale Sahaja Yoga Sicilia | Acunamatata onlus progetto mandarinarte gruppo di sviluppo per Ciaculli | Libera scuola Waldorf Palermo | CRESM. Centro ricerche economiche e sociali per il meridione | Ass. Kala onlus ludoteca interculturale "il giardino di M. Teresa" | Addiopizzo | ComeUnaMarea onlus | Greenpeace onlus | Famiglia missionaria comboniana di Palermo | Siamo tutti NO MUOS | Centro Feldenkrais Carlo Mauro Maggiore  | Società cooperativa sociale Solidaria onlus

Editoria

Terra Nuova Edizioni | :duepunti edizioni | Officina Trinacria | Terre di mezzo | Altraeconomia

Moda e cosmesi: Alab - associazione liberi artigiani artisti balarm (Palermo) | Mitzica | Ragioniamo con i piedi | Heshima. Creazioni naturali in fibre bioecologche made in Sicily | Materia viva | Arabetta dei boschi | TEA Natura | NomadShop | Saponi e Saponi |CO.P.E. Cooperazione Paesi Emergenti | Ricicli-Amo la Natura (la seconda vita degli oggetti) | Colori del sole | Arteinstoffa

Equo e solidale

Altromercato | Kambibi | Coop. soc. Quetzal

 

Il programma culturale

scarica il programma in formato pdf

 

MAIN SPONSOR
CAE low
enea x sito
flai cgil
banca etica low

SPONSOR TECNICI
gamma
amap
sesamoblu
rap spa copia
settesoli
FRA logo vector
logo_sumus

PARTNER
ceipes copia
Accademia-di-belle-arti-Palermo_Logo
Goethe Institue
marevivo
FIAB Palermo Ciclabilelow
bandabaratta-orange-200px
Legambiente Sicilia ok
terramatta logo
logo CARavanSErailow
institutfrancais
logo gramsci
ecosol low
logo_csc-sicilia1
kuminda def medio
arvislow

MEDIA PARTNER
siciliaincamminolow
best up
100
tvm x sito
terredimezzo
altreconomia nuovo